La Reggiana appartiene ai tifosi

La Reggiana appartiene ai tifosi

Questa la lettera del nostro presidente Mike Piazza in occasione dell'inizio del campionato.

Abbiamo iniziato un campionato che per l’A.C. Reggiana 1919 sarà di fondamentale importanza sia dal punto di vista dei risultati che dal punto di vista strettamente societario.

Mike Piazza con il direttore sportivo Giuseppe Magalini (a sin.)Nelle prime due giornate i risultati purtroppo non ci hanno dato ragione, ma le prestazioni sono state incoraggianti e mi fanno ben sperare per il futuro. I ragazzi hanno dimostrato di credere nel lavoro che stanno svolgendo con il mister e lo staff tecnico, oltre che al progetto societario che gli è stato mostrato. Il mercato ha portato molti volti nuovi in spogliatoio, e, come sempre accade in questi casi, giocatori e allenatore avranno bisogno del giusto tempo per conoscersi a vicenda. Quando questo avverrà non ho dubbi che i risultati arriveranno.

I nostri tifosi sono fantastici e credono nel nostro progetto. Ho detto più volte che questo non è il club di Mike Piazza, non è la società del presidente, ma che questo team è dei tifosi, dei cittadini di Reggio Emilia. Il compito mio e della mia famiglia è quello di prenderci cura di questo grande patrimonio, e in questo senso la mia volontà è quella di proteggere e valorizzare questa società. È necessario essere realistici e avere una visione chiara di ciò che dobbiamo fare nel corso degli anni per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Questa società e questa città hanno un potenziale enorme, ben più alto di quello mostrato negli ultimi anni, e spetta a me come presidente, allo staff dirigenziale, ai tecnici e ai giocatori trovare il modo di sfruttarlo a dovere. Occorre seminare per far crescere il team: solo in questo modo potremo avere dei risultati per il futuro.

Nello sviluppo di questo nostro programma di lavoro so di avere l’appoggio dei nostri meravigliosi tifosi, Mike Piazza tra Luca Quintavalli (a sin.) e Giovanni Tarabelloni (a des.) di Olmedoma so anche di poter contare sui tanti partner che quotidianamente ci danno il loro sostegno e la spinta per andare avanti sempre con maggior entusiasmo. Anche quest’anno sono stati numerosi gli sponsor che hanno rinnovato la loro fiducia verso questo progetto, ne sono fiero e non posso che ringraziarli, rinnovando il mio impegno a dare il massimo affinché i loro sforzi siano adeguatamente ripagati. La nostra filosofia è sempre stata, e continua tuttora ad essere quella di valorizzare le realtà imprenditoriali del territorio reggiano: Reggiana e imprese locali devono essere un tutt’uno, e lavorare insieme in un clima di collaborazione per raggiungere gli obiettivi desiderati anche in campo commerciale.

Parimenti, anche la nostra identità di squadra è stata basata sulla conferma di giocatori validi e che fossero in sintonia con la filosofia della società e dell’ambiente che li circonda, oltre che sulla ricerca di atleti di qualità congeniali alla crescita della Reggiana. Ho molta fiducia nel lavoro svolto finora dal direttore sportivo Magalini, e sono molto orgoglioso di avere un simile professionista nel mio team di lavoro. Sono convinto che abbia portato a Reggio giocatori importanti e che abbia allestito una squadra in grado di lottare per grandi traguardi.

In questi mesi abbiamo fatto molto anche nella valorizzazione delle professionalità che sono all’interno del team: dovremo pianificare e dedicare ancora più tempo a questo aspetto per riuscire ad ottenere buone risorse, coerentemente con le nostre ambizioni e in linea con le nostre strategie di sviluppo aziendali.

Mike Piazza con alcuni ragazzi dl vivaio granataInfine, sono certo che il settore giovanile sarà il futuro del club, e anche in questo ambito vogliamo attingere dal nostro territorio. Questa sarà la nostra filosofia: valorizzare i talenti reggiani sia a livello di ragazzi sia per quel che riguarda i loro gestori, vale a dire allenatori, preparatori e accompagnatori. Vogliamo creare un settore giovanile che rappresenti il meglio che il nostro territorio può offrire, che mostri uno sguardo promettente al futuro e che allo stesso tempo sia inserito in un contesto economico adeguato alla nostra categoria di appartenenza.

Tutto l’impegno del mondo non ci metterà al riparo da errori, ma l’importante sarà rialzarsi, imparare da essi e migliorare di volta in volta: ho piena fiducia in tutte le figure presenti in società, e la migliore garanzia sono la competenza, la passione e voglia di fare bene che mettono in campo ogni giorno pur restando dietro le quinte.

Grazie al loro supporto, a quello dei nostri tifosi e dei nostri partner, e con l’aiuto di Dio, saprò trovare la strada maestra.

Mike Piazza

Marco Bertolini
ADMINISTRATOR
PROFILE

Altri articoli che ti potrebbero interessare