La strada delle nostre tradizioni porta allo stadio

Dalle caldarroste, ai sughi, ai salumi, al gnocco fritto, polenta fritta per arrivare ai nostri tortelli sono le eccellente del territorio che abbiamo offerto ai nostri partner

Ospitalità, cordialità, possibilità di interagire, occasioni d’incontro sono  queste le linee guida che hanno fatto si’ che il settore palchi si trasformasse nel salotto buono della città.  Un luogo dove prima della partita puoi mangiare un boccone, fare un aperitivo o semplicemente gustare dei prodotti tipici del nostro territorio e che sono il nostro fiore all’occhiello, il tutto in un contesto confortevole e signorile ma allo stesso tempo familiare.

Non si deve parlare di segreti ma semplicemente di un modo di vivere il calcio, con passione e allo stesso tempo aggregazione. Tutto questo è stato reso possibile grazie ai tanti partner che hanno prestato la loro opera e soprattutto i loro prodotti per queste degustazioni. Abbiamo iniziato con le caldarroste per poi passare ai sughi d’uva della ditta Canarino, poi è stato il turno della Pro Loco di Cadelbosco con le sue specialità: gnocco fritto e polenta fritta. Indimenticabile il catering offerto dalla Macelleria Fornaciari con i vari salumi. Poi è stato il turno di Confcommercio che ha attinto alla professionalità di Giulio Bacicchi con I Love My Kitchen. Un punto di riferimento per la Reggiana importante che ci ha accompagnato altre volte. Il gusto del caffè è stato caratterizzante per Macao Caffè accompagnato dal buon cioccolato. Poi indimenticabile è stata la performance di Mauro Catellani di Grana D’Oro che ha aperto allo stadio una forma di Parmigiano Reggiana di vacche rosse e poi l’ha offerto per l’assaggio. Impagabile il gelato di Nonno Contadino accompagnato da aceto balsamico e Parmigiano Reggiano. Da ultimo ma solo in ordine di tempo, il catering proposto da Bottega Gastronomica che ha dato un assaggio dei suoi tortelli oltre che delle loro specialità Finger Food. Il tutto sempre accompagnato dai nostri vini della cantina di Aljano e Lombardini di Novellara.

Un percorso che ci ha portato a conoscere aziende importanti del nostro territorio che rappresentano delle vere “chicche” ma che a volte non sono conosciute come meriterebbero.  In questa logica abbiamo trovato una straordinaria risposta da parte delle imprese gastronomiche reggiane sia a livello artigianale che industriale. Un percorso appena iniziato e che cercheremo di portare avanti sempre all’insegna della reggianità e del rispetto delle nostre radici.

 

++ Gallery fotografica in aggiornamento++

Altri articoli che ti potrebbero interessare